Come piantare e far crescere un pomodoro “Cherokee”

Pomodoro
Pomodoro “Cherokee” (nome originale – Cherokee) – varietà ereditaria a lungo amata, ha dimostrato la sua utilità e universalità. Un pomodoro originario degli Stati Uniti – è stato coltivato dagli indiani Cherokee a titolo sperimentale più di 100 anni fa. “Cherokee” merita meritatamente il titolo di re del giardino. È venerato da molte verdure per la preparazione di hamburger, insalate, marinate e consumo semplice in forma fresca. Pomodori giganti, ciliegia, crema, nero, cioccolato, rosa, viola, bianco – in una grande varietà di pomodori per ogni varietà ci saranno certamente favorito, e, a volte più di uno.

Descrizione della varietà

Pomodoro “Cherokee” è un arbusto alto e indeterminato in altezza da 1,2 a 2 metri. Lamiera del solito tipo. Pennello di tipo complesso ramificato. La pianta forma fino a 8 pennelli. In una mano si formano circa dieci frutti a forma di cuore. La varietà ha molti vantaggi, tra cui: alta resa, meraviglioso sapore di frutta, resistenza alle malattie.
Pomodoro
La varietà individuale non ha quasi difetti. Come la maggior parte dei pomodori, “Cherokee” può essere influenzato da malattie, parassiti e altri problemi nella crescita. Una caratteristica distintiva di questo pomodoro esotico prima di altre varietà è che il frutto “Cherokee” ha una polpa di saccarina molto densa e una piccola quantità di semi.

Caratteristiche e resa della frutta

“Cherokee” è una varietà medio-alta ad alto rendimento. Il periodo di vegetazione (maturazione) è di 90-115 giorni. La resa della varietà è di oltre 4 kg di frutta per 1 cespuglio. I frutti sono multi-camera, grandi, piatti (a forma di cuore), in uno stadio di maturità hanno una colorazione unica (dal giallo al viola-viola). Il peso medio di un feto è di 250 grammi. A seconda della varietà e delle condizioni di crescita, ci sono casi da 150 a 400 grammi, così come pomodori, portadocumenti da 500 grammi.

Lo sai? Circa il 95% del peso di un pomodoro è acqua.

“Cherokee” – uno dei pomodori più deliziosi al mondo. I pomodori sono carnosi, succosi, hanno un meraviglioso aroma affumicato e un leggero retrogusto dolce. Le caratteristiche del gusto e l’aroma si rivelano pienamente quando il frutto matura sul cespuglio. I pomodori sono insolitamente spezzati.
Pomodoro

Scelta della piantina

Piantine qualitative di pomodori “Cherokee” scelgono in base a segni esterni:

  1. La lunghezza ottimale delle piantine non deve essere superiore a 30 cm. Inoltre, sullo stelo dovrebbero essere circa 10 foglie vere.
  2. Le giovani piante non dovrebbero superare i 45-60 giorni. Per piantare su un letto, è consigliabile scegliere piante della stessa età per ottenere una crescita uniforme di tutti i cespugli e la maturazione simultanea dei frutti.
  3. Le piantine dovrebbero avere un gambo spesso e tutte le foglie dovrebbero essere dipinte in verde. Il rizoma deve essere ben formato, senza danni evidenti.
  4. Controlla se le piante sono infette da malattie infettive e se non ci sono insetti parassiti (scarabeo colorado) sotto le foglie delle uova. Lame foglia deformate e rugose possono parlare di infezione delle piantine con infezioni. Non dovrebbero esserci punti neri o marroni sullo stelo. Se vi sono segni di malattie o parassiti su almeno un campione, è meglio rifiutarsi di acquistare piantine da un venditore senza scrupoli.
  5. A volte i giardinieri in vendita coltivano le piantine in modo intensivo, saturando le piante con molto fertilizzante azotato. Il fatto che ci fosse una coltivazione così accelerata è indicato da foglie verdi molto luminose, che sono attorcigliate verso l’interno.
  6. Le piantine dovrebbero essere vive (non lente). Le piante dovrebbero essere vendute in contenitori con terra e non in sacchi.

Piantine di pomodori

Suolo e fertilizzante

Il pomodoro americano preferisce un terreno leggero con un alto contenuto di sostanze nutritive. Per ridurre al minimo il rischio di malattia, i pomodori non dovrebbero essere piantati dove la patata, la melanzana, il pepe e altre colture solanacee sono cresciute in passato. Il terreno aperto per “Cherokee” dovrebbe preferibilmente essere preparato dall’autunno, scavando il terreno e generosamente riempendolo di organico. Fai il compost da giardino, il guscio d’uovo pestato e la cenere.

Coltiviamo pomodori in serra e in piena terra.

Anche i pomodori rispondono positivamente all’alto contenuto di azoto, potassio e preferiscono il terreno leggermente alcalino, che non è tipico per la maggior parte delle verdure. La reazione raccomandata dovrebbe essere compresa nell’intervallo 6.5-7.0 pH (la cifra è accettabile e leggermente superiore). Il fertilizzante organico ideale in questo caso è la cenere di legno – ha una reazione alcalina e contiene potassio. In primavera, una volta che il terreno si è asciugato, ancora una volta allenta e livella il terreno con un rastrello o un coltivatore a mano – questo contribuisce alla conservazione dell’umidità e alla distruzione delle erbe infestanti.
Top condimento di pomodori
Diamo esempi di miscele di terreno che sono perfette per la crescita di piantine:

  • 1 parte di humus, 1 parte di humus, 1 parte nera o la torba pressata, cenere di legno (sulla base di 1 litro secchio pochvosmesi cenere 0,5), perfosfato (2-3 cucchiai secchio sul substrato.) E acqua per bagnare la miscela;
  • 1 parte di terra da giardino, 1 parte di sabbia di fiume, 1 parte di nero o torba pressata (può sostituire compost), integratori minerali acquosi (in 10 litri di Mescolare acqua 20 g di solfato di potassio, 10 g di urea e 30 g di perfosfato).

Condizioni di crescita

Pomodoro “Cherokee” è una pianta che è termofila e leggera. Il regime di temperatura ideale per la coltivazione aperta è +20 … +25 ° С durante il giorno e +18 … + 20 ° С durante la notte. Fluttuazioni di temperatura improvvise e controindicate. Dopo aver piantato i semi sulle piantine, le pentole vengono conservate in un luogo caldo e luminoso, dove la temperatura non scende al di sotto di + 22 ° С. Una temperatura simile è richiesta per i pomodori quando si coltiva in una serra. Inoltre, il sito per piantare pomodori “Cherokee” dovrebbe essere il più possibile illuminato dalla luce solare. I pomodori a LED possono essere coltivati ​​in casa o in serra con fitolamp a risparmio energetico. Per quanto riguarda l’umidità dell’aria, la percentuale ottimale è del 60-70%.

Lo sai? La prima descrizione di pomodori in Europa risale al 1555 e fu fatta in Italia, dove il vegetale era soprannominato “Pomi Doro” – “mela d’oro”.

Crescere da seme a piantine a casa

Un buon raccolto di “Cherokee” dipende in gran parte da quanto bene vengono selezionati i semi, e quanto bene vengono coltivate le piantine. Le seguenti raccomandazioni aiuteranno a coltivare piantine di pomodoro in modo tale che i tuoi sforzi siano giustificati.
Preparazione di semi di pomodoro per piantare su piantine.

Preparazione dei semi

Prova a selezionare i semi, scartando campioni vuoti, piccoli e deformati. Puoi abbassare i semi per 5 minuti in acqua salata. Le materie prime emerse possono essere considerate un rifiuto e lasciate cadere sul fondo per un’ulteriore elaborazione. Risciacquare i semi con acqua pulita, quindi immergerli in una soluzione di permanganato di potassio caldo e debole per 15 minuti per disinfettare. Per lavare completamente il permanganato di potassio, lavare accuratamente i semi sotto l’acqua corrente. Per migliorare la germinazione dei semi, scaldarli in acqua calda per un paio d’ore o abbassare il sacchetto di semi in una bottiglia di thermos.

Scopri le 10 migliori varietà di pomodori più dolci.

È anche auspicabile che i semi subiscano una procedura di indurimento. Questo li aiuterà ad acquisire resistenza alle basse temperature. A tal fine, è sufficiente trasferire i semi rigonfiati al frigorifero per 1-2 giorni. Dopo tutte le procedure, i semi sono pronti per la semina. Ma alla vigilia del lavoro di atterraggio è opportuno tenerli ulteriormente per 12 ore in una soluzione di integratori minerali (in esercizi specializzati si possono trovare micronutrienti ready-made in compresse), e poi un po podvyalit.

Preparazione di semi di pomodoro

Contenuti e posizioni

I semi richiedono un luogo caldo e luminoso, dove la temperatura non scenda al di sotto di + 22 ° C. Per quanto riguarda la capacità di crescere piantine, una varietà di vasi o scatole – torba, carta, plastica, argilla, ceramica – sono adatti. Le cosiddette “cassette” per le piantine sono molto popolari oggi. Consentono in modo compatto e in una piccola stanza di coltivare un gran numero di giovani piante. Un’opzione molto conveniente è un bicchiere di plastica con un fondo rimovibile. Inoltre, il vetro è leggermente espanso verso l’alto. Quando è il momento di trapiantare le piantine, basta premere sul fondo e il pezzo di terra si spreme facilmente.

Importante! Non dimenticare di disinfettare la confezione. Questo vale anche per i nuovi contenitori, per non parlare di quelli che non usi per la prima volta. Immergere i vasi in una soluzione forte di permanganato di potassio per 30 minuti, quindi risciacquare con acqua pulita.

Il processo di piantare semi

Piantare i semi di pomodoro americano secondo il seguente schema:

  1. La miscela di terreno preparata deve essere leggermente inumidita e cosparsa nei contenitori scelti per la piantina. Livella e compatta leggermente il terreno.
  2. In ogni vaso (nel terreno) fare scanalature poco profonde (1 cm) – la profondità di immersione dei semi nel substrato non deve superare un centimetro.
  3. Abbassare i semi nei pozzetti risultanti (3-4 pezzi a una distanza di un paio di centimetri l’uno dall’altro).
  4. Cospargere i semi piantati con un substrato e inumidire la superficie con uno spray.
  5. Coprire i vasi con un film e metterli in una stanza luminosa e calda con una temperatura di almeno + 22 ° C.

Il processo di piantare semi

Cura dei semi

Prima che i germogli compaiano, il terreno deve essere mantenuto in uno stato umido a una temperatura di 25 ° C. Quando compaiono i germogli (cioè 7-14 giorni dopo la semina), assicurati una buona illuminazione. Le piantine non devono essere sovralimentate con fertilizzanti. Ma il regime di irrigazione è molto importante. La prima irrigazione viene effettuata 5 giorni dopo l’emergenza. Prima della comparsa di 3 di questi foglioline, acqua almeno (circa 2 cucchiaini per cespuglio). Quando ci sono 6 fogli – mezzo bicchiere per pianta.

Prima di prelevare 2-3 irrigazioni vengono effettuate, e già dopo l’irrigazione delle piantine è necessario 1 volta alla settimana, non permettendo sia l’asciugatura che il ristagno del substrato. Preparare le piantine per piantare in piena terra comporta una procedura di “indurimento”, cioè adattamento alle condizioni stradali. Entro una settimana, i vasi dovrebbero essere portati via per un certo tempo per strada. Il processo di indurimento rafforza le piante a livello cellulare, riducendo gli shock e le scottature durante il trapianto.
piantina

Importante! Durante il periodo di rinvenimento, il sole, il vento e le basse temperature sono particolarmente pericolosi per le piantine. Pertanto, i vasi devono essere collocati in un luogo protetto da questi fattori.

Trapiantando piantine nel terreno

Il momento ottimale per piantare piantine “Cherokee” nel suolo – la fine di marzo e l’intero aprile. Le piantine sono pronte per piantare in piena terra quando hanno formato 3 paia di foglie. Le piantine dovrebbero essere piantate in file. La distanza tra i cespugli dovrebbe essere di 75-100 cm, e tra le file – 1-1,2 m.

Scopri e tali altre varietà di pomodoro, come “Labrador”, “Eagle Heart”, “becco d’aquila”, “Presidente”, “broody”, “tartufo giapponese”, “Diva”, “Stella della Siberia”, “Rio Grande”, ” Rapunzel “” Samara “” lo storione “” Rio Fuego “” Evpator “” openwork della F1, “” esplosione “” Casanova “” re dei primi “” Lyubasha “” Cooperativa fruttuosi “” Honey Terme “E” Gigolo “.

Schema di trapianto:

  1. Scava fori abbastanza profondi per consentire al sistema radice di adattarsi a questo.
  2. Rimuovere delicatamente la pianta dalla pentola, sostenendo la radice con il terreno con le mani.
  3. Pomodori più profondi nel terreno fino alla prima serie di foglie. Più il gambo è piantato più in profondità, più si formano le radici, che fornisce stabilità alla pianta e migliora la proprietà di assorbire i nutrienti.
  4. Dopo aver messo la pianta nel buco, riempila di terra e premi il terreno con la mano.
  5. Arrotondare ogni cespuglio, formare un piccolo solco per l’irrigazione.

Trapiantare piantine di pomodoro nel terreno.
L’irrigazione della pianta dopo la semina creerà le condizioni per un contatto ravvicinato del sistema radicale con il terreno e l’attecchimento rapido. Per sostenere un arbusto alto, è possibile utilizzare picchetti, attaccandoli a un’altezza di circa 15 cm.

Agrotecnica per la coltivazione di semi di pomodoro in piena terra

La coltivazione di pomodori “Cherokee” in campo aperto ha le sue peculiarità e difficoltà. Ci saranno molti problemi nei primi 10-15 giorni con le epidemie.

Leggi anche come nutrire i pomodori, come conservarli correttamente e come prepararli per l’inverno.

Condizioni esterne

Per cominciare, chiariremo che nelle zone con un clima freddo con pomodori coltivati ​​in aperto non si svilupperà correttamente – non avranno abbastanza calore. Pertanto, in questo caso, la scelta di una serra è giustificata. Un’altra importante differenza tra una serra e una coltivazione aperta è che l’aranceto ti permette di raccogliere tutto l’anno.

Ma se le condizioni meteorologiche lo consentono (nelle zone meridionali), i pomodori dovrebbero essere coltivati ​​apertamente. Dopo tutto, non ha senso tenere i pomodori in serra per tutta l’estate – hanno bisogno di un ambiente naturale e di annaffiarli con la pioggia. È possibile, naturalmente, allocare una piccola cresta nella serra e seminare i semi sotto copertura, ma questo sarà più probabilmente un modo per ottenere piantine stagionate per il trapianto in piena terra. Pertanto, considereremo ulteriormente l’impianto di semi Cherokee direttamente in piena terra, ma allo stesso tempo ci occuperemo di assicurare che il rifugio sia coperto.
letto
Per quanto riguarda la posizione del giardino, la scelta dovrebbe essere fatta a favore delle pendici meridionali del campo. Se il terreno è tipico terreno pianeggiante, si consiglia di dotare i letti nei luoghi dove non penetrano nel vento di primavera, o in cui la protezione speciale costruito da loro – si avvicinerà una solida recinzione di media altezza. La larghezza ottimale del letto è di circa 1 metro. Il suolo dovrebbe essere ricco di sostanze organiche e sufficientemente inumidito.

Il processo di piantare semi nel terreno

La semina in piena terra inizia ai primi di maggio, quando la terra si scalda.

Scopri se un pomodoro è una bacca, un frutto o un vegetale.

Il processo graduale di piantare i semi “Cherokee”:

  1. Fai delle piccole scanalature (circa 1-1,5 cm) ad una distanza di 30-50 cm l’una dall’altra.
  2. Versare ogni pozzetto prima di piantare con acqua o una soluzione di permanganato di potassio. È auspicabile che l’acqua fosse calda.
  3. In ogni pozzetto, disponete 4-5 semi, distribuendoli uniformemente lungo l’area del foro (in altre parole – in un cerchio).
  4. Riempire con uno strato di terra (1,5 cm) e versare acqua tiepida.

Il processo di piantare semi nel terreno
Immediatamente dopo la semina, posizionare un barattolo di vetro o mezza bottiglia di plastica su ciascun solco con i semi. E lungo il letto, imposta alti archi. Tutte le lattine in cima sono coperte con un film di polietilene o qualsiasi materiale di copertura disponibile. Oltre gli archi equipaggiati tira anche un film forte, premendolo bene contro il terreno da tutti i lati.

irrigazione

In terreno aperto, non versare spesso acqua. I pomodori richiedono un’annaffiatura rara ma abbondante. La frequenza di irrigazione e la quantità di fluido dipende dalla rapidità con cui il terreno si asciuga. Il terreno dovrebbe essere costantemente bagnato, ma non bagnato. Inumidire con una frequenza di una volta alla settimana – l’opzione migliore per l’irrigazione in primavera e all’inizio dell’estate (a condizione che non ci sia la pioggia). Se durante il germogliamento e la crescita delle ovaie è tempo secco, le piante hanno bisogno di irrigazione abbondante e regolare.

Sotto la pioggia, i pomodori non hanno bisogno di annaffiare. Con un forte calore durante il giorno, innaffia i pomodori ogni 2-3 giorni. Fai irrigazione alla radice e solo dopo che il calore si è calmato, appena prima del tramonto (la sera il fluido è ben assorbito dal sistema radicale). Pratica tecnologia di irrigazione a goccia. All’inizio della spruzzatura è meglio annaffiare all’inizio della giornata, in modo che le foglie possano asciugare prima di sera.
Pomodori innaffiati
Quando il frutto inizia a legare, la quantità di acqua dovrà essere aumentata durante l’irrigazione. Irrigare i cespugli con acqua tiepida e costante. Nel calore, usare l’acqua, la cui temperatura è +18 … +22 ° С, e nei giorni più freddi prendere più acqua calda (+25 … + 30 ° С).

Suolo allentato e diserbo

Il terreno sotto le piante dovrebbe essere sempre libero. Una volta in 1-2 settimane allenta la riga. Per iniziare ad allentare il terreno segue dopo la pioggia o dopo ogni irrigazione, in caso di tempo asciutto non dovrebbe essere fatto. Il terreno vicino al cespuglio giovane viene allentato a una profondità di 10-12 cm, quindi, per non danneggiare l’apparato radicale – fino a 5-8 cm.

Se il terreno è pesante, trattalo più in profondità, ma solo in quei punti in cui le radici non sono ancora penetrate. Combina l’allentamento con il diserbo. La rimozione delle erbe è importante, perché durante l’intera stagione vegetativa, la pianta non deve essere ostacolata dalle erbacce che tolgono umidità, spazio e sostanze nutritive.

pasynkovanie

La pasynkovanie (formazione) competente della boscaglia è una delle condizioni più importanti per la coltivazione dei “cherokee”. Pizzica costantemente i germogli laterali, a partire dalla tenera età della boscaglia. Al momento della maturazione, il figliastro non dovrebbe più essere. Rimuoverli fino a quando i germogli raggiungono una lunghezza di 3-5 cm. Fai questo preferibilmente al mattino. Nelle aree meridionali soleggiate, non è possibile rimuovere completamente i tuoi stepsons, basta non legarli. Ma nelle regioni settentrionali questo evento è obbligatorio (lasciare solo 2-3 steli per ogni pianta). In caso di calore grave, questa procedura non può essere eseguita. Pasynkovanie di pomodori.

giarrettiera

Poiché “Cherokee” è un pomodoro alto, deve essere legato. Quando i frutti maturano, i cespugli non possono sopportare il loro peso e rompersi. Inoltre, i frutti giacenti a terra sono più suscettibili agli attacchi dei parassiti. Dalla giarrettiera corretta dipende da quanto forte e resistente agli effetti delle condizioni meteorologiche, le piante cresceranno. I pomodori sulle piante legate ricevono più luce solare e sono meglio ventilati.

Sarà interessante sapere – perché legare i pomodori.

I metodi più comuni per legare i pomodori in piena terra sono: supporti individuali (picchetti), tralicci orizzontali, reti metalliche, strutture metalliche, tappi piramidali. Dal punto di vista della praticità, oltre a tenere conto dell’altezza della pianta, per il Cherokee è preferibile una recinzione a rete metallica. In questo caso, usa una griglia, tirandola lungo la fila con i pomodori. Le piante sono attaccate alla rete usando picchetti o spago.
Giarrettiera di pomodori

Concimazione aggiuntiva

Nutrire le piante dovrebbe essere durante tutta la stagione, e farlo preferibilmente una volta ogni 10 giorni o ogni due settimane. Per la prima volta, dai da mangiare ai pomodori due settimane dopo la semina. I fertilizzanti possono essere usati diversamente, la cosa principale è che contengono meno azoto rispetto ad altri componenti. La prima medicazione superiore produce una soluzione di Mullein (1×10) o di letame di pollo (1×20). Ri-fertilizzare con fertilizzanti minerali (60 g di nitrofosco, mescolato con 10 litri di acqua). Per quanto riguarda la quantità: prima della fioritura 1 litro ogni cespuglio, dopo la fioritura – 2-5 litri. Mescolare bene e versare sotto ogni cespuglio.

Importante! Osservare il tasso di applicazione del fertilizzante e in nessun caso sovralimentare i pomodori con letame, lettiere di pollo, composti di azoto minerale.

Parassiti, malattie e prevenzione

Non importa con che cura e attenzione ti preoccupi per i pomodori “Cherokee” nel giardino, non sono assicurati contro malattie e insetti-parassiti. Tra le malattie più comuni e pericolose dei pomodori vi sono la peronospora, la macchia bruna, le lesioni fungine, la putrefazione dei vertici, il mosaico del tabacco. Tra i parassiti che possono attaccare il pomodoro “Cherokee” – aleurodidi, acari, nematodi biliari, dorifora, cricket, tripidi.
PhytophthoraPhytophthora

La maggior parte di questi parassiti e disturbi sono provocati da forti piogge, mancanza di calore e luce solare, o, al contrario, significativo surriscaldamento, irrigazione prematura e errata. La combinazione di freddo e pioggia può essere assolutamente fatale per i pomodori e il rispetto delle misure preventive eviterà in parte i problemi.

Ulteriori informazioni su tali malattie dei pomodori come la fusariosi, l’alternanza, il marciume dei vertici e l’oidio.

Al fine di prevenire le malattie, gli esperti raccomandano le seguenti regole:

  • osservare la rotazione colturale delle colture orticole;
  • non piantare mai pomodori nelle vicinanze di patate;
  • prontamente e senza pietà, sradicare e distruggere i cespugli di pomodoro colpiti da malattie e parassiti;
  • Osservare le condizioni del pomodoro in piena terra;
  • mai lavorare con cespugli bagnati.

È necessario gestire tempestivamente i pomodori da parassiti e malattie. Durante la stagione 2-3 volte spruzzare le piante con un liquido bordolese. Il consumo della soluzione per 10 metri quadrati è 0,5-1 litro. Utilizzare anche rimedi popolari per spaventare i parassiti (infusione di aglio o cipolle).
Lavorazione del pomodoro

Raccolta e conservazione delle colture

La raccolta del pomodoro “Cherokee” è in luglio-settembre. Gli arbusti possono dare frutti prima dell’inizio delle gelate autunnali. La raccolta deve essere raccolta regolarmente (ogni 3-5 giorni) per evitare di sovraccaricare i cespugli. I frutti sono pronti per essere raccolti, quando sono completamente dipinti, ma mantengono ancora la loro durezza. Alla fine della stagione, se c’è una minaccia di congelamento, è possibile raccogliere i frutti in uno stato semi-maturo. Dopo la raccolta, i pomodori devono essere posti sui giornali in una stanza con una temperatura ambiente moderata per la maturazione.

Ai fini della conservazione a lungo termine, i pomodori devono essere accuratamente rimossi dai cespugli insieme al peduncolo. I pomodori di questa varietà sono in grado di mentire per diversi mesi. I frutti devono essere distribuiti ordinatamente verso l’alto con un peduncolo in scatole o vassoi di legno o di plastica. Il negozio stesso deve essere buio e fresco. L’opzione migliore è una cantina, una cantina o una mensola del frigorifero, progettata per le verdure. La temperatura ottimale del contenuto è +5 … + 12 ° С con un’umidità relativa dell’80%. Periodicamente è desiderabile buttare fuori la frutta danneggiata.

Lavorazione del pomodoro

Vale la pena di decomporre i frutti in modo che non si tocchino l’un l’altro. Se si dispone di un piccolo raccolto e si prevede di conservarlo in frigorifero, dopo la raccolta i frutti non possono essere lavati o maneggiati. Per quanto riguarda la conservazione a lungo termine in cantina o in cantina, qui i giardinieri non sono d’accordo. Ma la maggior parte dei giardinieri esperti è giunta alla conclusione che il lavaggio è assolutamente impossibile. L’unica cosa: puoi sfregare ogni frutto con l’alcol.

Importante! Foglie e steli di pomodori sono immangiabili. Non possono essere offerti come cibo per gli animali.

Possibili problemi e raccomandazioni

Quando si coltivano pomodori “Cherokee” si possono osservare problemi come piccoli frutti, fogliame appassito, mancanza e un piccolo numero di ovaie. Le cause di tali problemi possono essere diverse, ma soprattutto si manifestano a causa della fusariosi. Il fungo si trova nel terreno e inizia a svilupparsi attivamente in tempo molto caldo. Se le regole per la cura dei pomodori non vengono seguite, l’infezione progredisce più velocemente. Se un pomodoro ha già frutti, la fusariosi si estende anche a loro.

Lo sai? Ogni anno sulla Terra vengono coltivati ​​più di 60 milioni di tonnellate di pomodori.

Problemi simili nei pomodori sorgono e nel caso in cui vi sia un cancro batterico. Con i pomodori, non ci saranno problemi se seguirai la rotazione delle colture e altre regole di coltivazione. Prima di iniziare la semina, disinfettare il terreno con una soluzione di solfato di rame (per 10 litri d’acqua prendete 75 g di vetriolo). Dopo la raccolta, è necessario distruggere le cime.
Fogliame appassito di pomodoriFogliame appassito di pomodori
I pomodori “Cherokee” portano una vasta gamma di sapori in molti piatti. Possono essere utilizzati non solo come ingrediente in panini, ma anche per fare zuppe, salse, ketchup, pasta, torte, stufati, succhi di frutta. I pomodori sono perfettamente combinati con carne e pesce.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

93 − 84 =

map