Orchid Wanda: come irrigare, concimare, trapiantare correttamente

Wanda
Vedendo una volta un fiore come orchidea Wanda, te ne innamori subito.

Incanta e attrae l’occhio con la sua straordinaria bellezza.

Se vuoi piantare questo insolito fiore nella tua casa, devi studiare tutti i dettagli per prendertene cura.

Lo sai? Orchid Wanda Miss Joachim dal 1981 è il fiore nazionale di Singapore.

Orchid Wanda: caratteristiche di cura

Wanda
Le orchidee possono essere coltivate non solo in locali specializzati, ma anche a casa. È importante capire che a causa delle “radici tropicali” di Wanda, l’assistenza a domicilio richiederà un grande sforzo.

Per ottenere successo nella coltivazione di un fiore, è necessario creare una serie di condizioni e supportarle: temperatura, umidità, fertilizzante, illuminazione.

Importante! L’aspetto principale delle orchidee Wanda in crescita è l’illuminazione adeguata. Con una mancanza di luce, i processi del metabolismo della pianta sono disturbati.

Principali varietà e tipi di orchidee

Orchid Vanda è una pianta alta fino a 90 cm, con foglie a forma di cintura lunghe fino a 20 cm. Gli steli fiorali generano fino a sei fiori. All’inizio sono piccoli e pallidi, e dopo pochi giorni diventano grandi e luminosi.

La principale caratteristica di questo tipo di orchidee sono le potenti radici ramificate (può raggiungere una lunghezza fino a due metri). Il fiore di orchidea Wanda ha circa 50 varietà e solo quattro specie. Consideriamo più in dettaglio quali specie di Wanda esistono.

Scacchi Wanda. Questa specie di pianta è comune nel sud-est asiatico. Ha radici ascendenti epifite (non richiede terreno), il colore del fiore è giallo dorato, le foglie sono a forma di piatto, di forma cilindrica.

Wanda è a forma di piatto. Il luogo di nascita di questo fiore è le Filippine. Cresce nelle foreste tropicali con abbondanti piogge. Le foglie sono allungate, l’altezza dei germogli è di 40 cm. I fiori crescono dal gambo centrale, il colore è giallo-marrone, il diametro del fiore è di 3 cm.

Wanda a tre colori
Wanda a tre colori. Ha un tronco verticale alto fino a 1,5 m, le foglie sono a forma di cintura con una consistenza coriacea. Una caratteristica distintiva di questa specie sono le infiorescenze corte con fiori grandi, che possono essere fino a dieci. Colore: bianco o crema con macchie marroni.

Tazze e petali ondulati, a forma di uovo, unghie larghe. Il labbro è a tre lobi, ha le stesse dimensioni dei fiori. Lobi laterali piccoli, centrali, grandi, viola o rosa, a forma di chitarra.

Wanda acquoso. Si riferisce a epifite di grandi dimensioni. Il tronco è lungo fino a due metri, si trova in una forte diramazione, può insinuarsi. Le foglie di cera sono lunghe e strette.

Tsvetonos ha fino a sei organi riproduttivi rosa o rosso. Le labbra hanno tre lame colorate: quella centrale è cremisi, e quelle laterali sono gialle con macchie rosse.

Lo sai? Non tutte le orchidee hanno un odore. Un aroma inebriante ha solo odori fragranti.

Tutto su come atterrare Wanda

Wanda
Come è già chiaro, la pianta non è necessariamente piantata nel terreno. Se, per ragioni estetiche, decidi ancora di coltivare l’orchidea di Wanda in un vaso, devi considerare che il primer dovrebbe asciugarsi rapidamente.

Nel piatto devi fare molti buchi per avere pieno accesso all’aria alle radici. Per una crescita di successo, è necessario piantare correttamente la pianta e creare condizioni confortevoli per questo.

Condizioni climatiche per una crescita di successo

Il fattore più importante nella coltivazione delle orchidee Wanda è il clima. Dal momento che è la differenza di temperatura che promuove la fioritura. Al momento dell’acquisto di una pianta, assicurati di scoprire quali regimi di temperatura devono essere rispettati.

A causa del fatto che diverse specie provengono da diverse località, anche la temperatura del loro contenuto è diversa. Per le piante nate dalla pianura, le temperature di 35 ° C non sono terribili. Le piante provenienti da zone montuose richiedono temperature moderate e sono difficili da tollerare il calore.

L’intervallo di temperatura ottimale è +22 … + 27 ºС nel periodo di vegetazione attiva e non
sotto +14 ºС nel periodo di riposo (autunno-inverno).

Wawdy Wanda
La fioritura attiva contribuisce alla fluttuazione delle temperature diurne e notturne di 5 gradi. Se la temperatura ambiente supera il range consentito, è necessario fornire un’umidità sufficiente del 70-80%.

Lo sai? La caccia attiva per un fiore ha portato all’estinzione di molte specie.

Modelli di piantatura di orchidee

Poiché questa pianta è epifita, viene coltivata in tre modi:

  • usando un substrato. Per il substrato, la corteccia di pino o pino con l’aggiunta di sfagno è la cosa migliore. Se lo desideri, puoi acquistare un substrato già pronto nel negozio. La pentola dovrebbe essere liberata, in modo che le radici non siano anguste e creare molti buchi per garantire la ventilazione;
  • crescendo in vasi di vetro. Il vaso deve essere stabile e non troppo alto. Dovrebbe contenere solo le radici, la parte verde della pianta dovrebbe andare oltre il vaso (perché il fiore ha bisogno di molta luce, e il vetro ritarda i raggi del sole);
  • coltivazione con sistema radice nuda. Per fare questo, basta posizionare l’orchidea Wanda in un cestino e appenderla alla finestra.
Importante! Ricorda che l’orchidea Wanda – la pianta è calda e leggera, quindi per piantare le finestre che arrivano a sud e ad ovest sono le migliori. In estate è meglio potare le piante.

Come prendersi cura di una pianta a casa

Per coltivare con successo le orchidee Wanda a casa, è necessario fornirle assistenza a tutti gli effetti. Se si osservano tutte le sfumature, la pianta può persino riprodursi.

Come innaffiare un fiore

Wanda
Il regime di innaffiare le orchidee di Wanda dipende direttamente dalle condizioni in cui il fiore viene coltivato. Quando viene coltivato in un substrato, l’irrigazione viene effettuata solo quando il substrato non si asciuga, ma si asciuga completamente. Irrigazione frequente può portare a decadimento delle radici.

Se la pianta viene coltivata in un vaso di vetro o in un cesto sospeso, innaffiatela una volta alla settimana, e nel periodo primaverile-estivo – ogni tre giorni. Il fiore viene portato in bagno, le porte sono ben chiuse e inondate di una doccia calda per diversi minuti (temperatura dell’acqua 35-40 ºC).

Quindi lascia Wanda per 30 minuti, fino a quando le foglie si asciugano, e torna al luogo. Una volta ogni due settimane è consigliabile bagnare le radici, immergendole nel bacino per 20-30 minuti.

Importante! Nuota nell’acqua solo le radici. I gambi del fiore sono molto sensibili al ristagno.

Difficoltà di concimazione della Wanda

Come il fiore cresce senza terreno, ci sono difficoltà con l’introduzione di fertilizzanti. La pianta è molto impegnativa sul fertilizzante. Orchid Wanda ha bisogno di essere nutrita una volta alla settimana.

Si effettua spruzzando o strofinando le foglie con una soluzione speciale di fertilizzante per orchidee e acqua (preferibilmente usando acqua purificata) nella quantità di 1/6 di quella indicata sulla confezione.

È anche necessario tener conto del fatto che la pianta richiede un’alimentazione attiva solo durante un periodo di crescita violenta, nella fase di riposo si riduce la quantità di concimazione. Anche innaffiando le orchidee, spruzzando dallo spray.

Quando e come trapiantare una pianta

Piatto di Wanda
Poiché la pianta cresce senza terreno, non ha bisogno di trapianti. Se decidi di coltivare un fiore in un vaso, il substrato deve essere cambiato ogni tre anni: a causa del piccolo accesso alla luce, le radici decadono.

Il segnale per il trapianto di piante è la comparsa di brufoli alla base del fiore – queste sono nuove radici. Fino a quando non ricrescono, la pianta viene trapiantata. Quando le radici crescono di due o più centimetri, diventano più fragili e possono rompersi durante il trapianto.

Lo sai? Orchid Wanda è considerata la regina delle orchidee.

Regole di riproduzione di orchidee Vanda a casa

Spesso ci chiediamo come coltivare le orchidee a casa. A seconda di come prendersi cura di questo fiore, l’orchidea Wanda non solo fiorisce, ma si riproduce anche.

Nelle grandi piante nelle ascelle delle foglioline appaiono le radici, è necessario tagliare la punta del fiore con le radici. La posizione di taglio è trattata con cannella o carbone attivo.

Il processo di ritaglio viene messo in una pentola con un substrato, avendo preliminarmente fatto un approfondimento, le radici sono ordinatamente raddrizzate. Innaffia raramente lo stelo dall’atomizzatore. Irrigazione abbondante inizia dopo la crescita attiva del germoglio.

Malattie e parassiti di un fiore

I principali parassiti e malattie delle orchidee di Wanda sono:

Triglie polverose
cocciniglia. Il corpo di un esemplare adulto raggiunge 3-4 mm, la forma del corpo è ovale, rosa o arancione. L’insetto è coperto da un rivestimento bianco (sacchetti di uova).

Le cocciniglie vengono raccolte da colonie sul lato inferiore di foglioline o sulla punta di giovani germogli, bevendo succo di fiori. Mettono la prole in pezzi di ragnatele bianche e il fiore, colpito da loro, sembra neve artificiale di cotone.

Il cerfoglio è una pianta molto estenuante: la crescita dei germogli è ritardata, i fogli ingialliscono e si sgretolano. Sul muco, prodotto dalle talee, può apparire un fungo nero.

Le uova del cerfoglio vengono rimosse dal fiore con un batuffolo di cotone o una spugna umida. Quindi la zona infetta viene lavata con una spugna imbevuta di acqua saponata o alcool, diluita con acqua o vodka. Se il fiore è molto influenzato dai vermi, è meglio ricorrere all’acquaforte con insetticidi sistemici;

Acaro Ragno
acari di ragno. Le dimensioni dell’acaro variano da 0,3 a 0,5 mm, le femmine sono viola-rosso, i maschi – rosso vivo. Un ambiente favorevole per la sua dimora sono le stanze calde e asciutte. Rappresenta un pericolo per tutto l’anno.

Le foglie della pianta, infettate da un acaro, diventano gialle e si asciugano. I parassiti si trovano sul retro della foglia. Gli acari sono insidiosi in quanto, quando si verificano condizioni sfavorevoli per la loro riproduzione, la femmina può scavare nel terreno e cadere in uno stato di riposo fino a quando le condizioni che sono adatte per i processi vitali vengano alla ribalta.

Un acaro femmina depone 150 uova alla volta. Se il fiore non è molto colpito, puoi lavare i suoi germogli e le foglie con una soluzione di acqua saponata, una tintura acquosa di aglio. In caso di lesioni intensive, utilizzare insetticidi o zolfo colloidale;

scala Jose. Il segno dell’infezione del fiore con uno scutello è l’apparenza sul tronco e le foglie dei punti gialli, che col tempo aumentano di dimensioni. Poi le foglie ingialliscono, si torcono e cadono. La diffusione di questi parassiti avviene per via aerea.

Malattie di Wanda
Attaccandosi a una foglia oa un gambo, sono simili a squame o escrescenze. La conseguenza dell’infezione con il fodero è il rallentamento della crescita, la caduta delle foglie e, di conseguenza, la pianta muore.

Gli scudi vengono rimossi dalla pianta, asciugando ogni foglia su entrambi i lati, i gambi e anche un posto intorno alla pentola inumidito in una soluzione con una spugna;

Fusarium. Macchie scure appaiono alla base del foglio. La causa della malattia può essere un danno alle foglie o alle radici. Come misura preventiva, le radici morte e le foglie gialle vengono regolarmente rimosse.

Se la pianta è malata, la parte danneggiata deve essere tagliata e il sito tagliato viene trattato con carbone attivo, quindi il fiore viene spruzzato con “Fundazol”;

decadimento batterico. A temperatura e umidità elevate, le radici della pianta iniziano a marcire e si allentano. Per eliminare la malattia, la pianta con una pentola viene immersa in una soluzione di “Fundazol” o “Topsina”.

Poiché l’orchidea di Wanda è impegnata nella cura di (spesso bagnata), raramente infetta i parassiti. A causa dell’eccesso di umidità, occorre prestare maggiore attenzione alla prevenzione delle malattie fungine.


Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

+ 13 = 15

map